fbpx

I 5 errori peggiori degli Sposi

bxvbxcvbx

📛 Per scegliere il professionista giusto per voi ci sono almeno 5 errori comuni che non dovreste commettere. Scopri quali sono per evitarli!

Scegliere il fotografo perfetto per voi è importante tanto quanto la location, gli allestimenti e le partecipazioni matrimonio. Ma cosa succede se le foto non sono come ve le aspettavate?

Oggi vi parliamo dei 5 errori più frequenti nella scelta del fotografo e vi diamo alcuni consigli per evitarli affinché siate soddisfatti durante e dopo le nozze.

1. Guardare solo alcune foto

Il primo errore  nella fase iniziale della ricerca del nostro fotografo di nozze è quello di guardare solo alcune (o comunque poche) foto dei suoi lavori. Può capitare, infatti, di iniziare a guardare delle foto della home page del professionista e trovarle subito di vostro gradimento, ma non fermatevi lì. Spulciate ogni suo lavoro: se sulla sua pagina ha 50 reportage di nozze guardateli tutti, notate se mantiene lo stesso stile in tutti i suoi lavori, osservate la luce e i particolari: a molti fotografi, infatti, piace immortalare anche piccoli dettagli di ogni momento, come i sandali gioiello della sposa, le partecipazioni, la consegna del bouquet, etc… Ma soprattutto cercate di capire se le immagini che state vedendo vi trasmettono qualcosa e vi emozionano: se la risposta è sì, siete sulla strada giusta!

2. Fare poche domande

Per prendere una decisione cosciente è indispensabile essere informati il più possibile sul servizio che state per ingaggiare: fin dal vostro primo appuntamento col fotografo non abbiate timore di porre tutte le domande che volete e togliervi ogni dubbio. È meglio rischiare di sembrare “pesanti” piuttosto che rischiare di avere rimpianti dopo le nozze.

Ad esempio, alcuni sposi danno per assodato che il servizio verrà eseguito dal fotografo titolare dello studio per poi scoprire, il giorno stesso delle nozze, con spiacevole sorpresa, che le foto verranno scattate da un’altra persona (molti studi hanno un’equipe di più persone). Chiedete quindi sempre chi è che farà le foto.

Oltre alle comuni domande sul pacchetto completo del servizio, gli orari di copertura e i termini di consegna, un altro dettaglio fondamentale che dovrete conoscere riguarda l’attrezzatura del fotografo. Macchine di qualità, memory card e batterie di scorta costituiscono la dotazione indispensabile di un buon professionista, quindi chiedete di cosa dispone e di come opera in casi di imprevisti durante la celebrazione delle nozze, giacché sarà un giorno ricco di momenti che non si potranno replicare.

 

3. Scegliere in base al prezzo

Scegliere il fotografato incaricato di rendere immortali le immagini delle vostre nozze, non potrà dipendere dal prezzo, almeno non solo da quello! È certamente bene stabilire un budget da dedicare ad ogni voce dei preparativi in base alle disponibilità economiche di ciascuna coppia, ma è preferibile valutare attentamente dove potreste “risparmiare” e dove invece è meglio di no. Un vero professionista, infatti, non vi “regalerà” mai un servizio fotografico: capacità, esperienza, talento, empatia, attrezzature e professionalità si pagano, occhio quindi alle “super offerte” e ai prezzi stracciati perché potrebbero poi rivelarsi un segnale di mancanza di qualità.

Piuttosto che risparmiare sul fotografo, è meglio pensare di provare a “moderare” altre spese in maniera intelligente, ad esempio scegliendo fiori di stagione per il bouquet di fiori (che costano di meno e garantiscono la loro naturale bellezza) o, se amate la manualità,  realizzate dei segnaposto matrimonio fai da te.

4. Affidarsi all’amico o all’amico dell’amico

A meno che il vostro amico non sia un fotografo di mestiere e disponga di tutta l’attrezzatura adeguata, lasciate perdere. Affidare un compito così  tanto importante a qualcuno che vi “farà un favore” è più rischioso che vantaggioso. E i motivi sono diversi… In primis, abbiamo già detto che il giorno delle nozze sarà unico e non ammette repliche: dovrà essere “buona la prima”, perché quello sguardo con cui guarderete il vostro amore mentre pronunciate le frasi romantiche dei vostri voti nuziali non potrà essere ripetuto, così come altri topici momenti. Siete sicuri di voler affidare momenti che non si ripetono  a un non professionista?

 

5. Chiedere uno stile fotografico diverso dal suo

Avete scelto il fotografo delle nozze, avete visionato tutti i suoi lavori, avete concordato ogni dettaglio del servizio, tra voi c’è feeling ed il prezzo è giusto, insomma per alcune valide ragioni avete deciso che sarà lui il vostro fotografo ma, a scelta fatta, iniziate a comunicargli che vi piacerebbe avere molte foto in posa di famiglia (e nei suoi lavori non ce ne sono) oppure che non amate le fotografie in bianco e nero (che lui invece predilige). Il fotografo potrebbe accettare le vostre richieste, ma è comunque un errore chiedere uno stile fotografico o un editing diversi giacchè il risultato potrebbe essere forzato e deludere entrambi. Per questo, tornando al punto 1, è importante che amiate il suo stile fotografico prima di tutto.

È fondamentale non commettere errori nella valutazione del fotografo.

Scegliereste il vostro abito da sposa senza esserne convinte al cento per cento? La scelta del fotografo va fatta con la stessa cura: i suoi occhi attraverso il suo obiettivo fermeranno per sempre attimi magici e irripetibili in un ricordo che conserverete per sempre e che non dovrà provocarvi rimpianti.

Prenota  un appuntamento senza impegno  in studio da noi a Carrara Avenza o prenotatevi  per la sessione di prova gratuita clicca su questo link >>>> prova fotografica gratuita

scrivici un mess whatsapp al >fai clic direttamente qui>>>>3284820097

o manda un email a info@fotostudioreflex.it

 

Richiedi informazioni sui servizi che ti interessano
Spunta le opzioni che ti interessano
*
*
*